Acufene e Meteo

In questi giorni caratterizzati da repentini cambiamenti del clima, vogliamo proporre ai nostri lettori una riflessione: Acufene e meteoesiste una relazione fra l’entità e la forza del ronzio nell’orecchio e il clima?

 

Cinetosi malessere genialaudio

 

Sempre più spesso dai nostri pazienti ci viene comunicato che “ Quando cambia il tempo l’acufene si fa più insistente”.

 

E’ solo una percezione soggettiva o sotto c’è un’evidenza concreta?

Vediamo di capire se realmente esiste una relazione tra Acufene e Meteo.

Effettivamente qualche riscontro scientifico c’è. Abbiamo già evidenziato che, in alcuni individui le variazioni di pressione barometrica possono alterare momentaneamente l’acufene. Gli improvvisi cambiamenti di tempo sono sempre accompagnati da rapide variazioni della pressione.
Uno studio dell’Oregon Hearing Research Center’s Tinnitus Clinic, ha evidenziato come un aumento della pressione all’interno del canale auditivo determina nella maggior parte dei soggetti un peggioramento del ronzio. (curaacufeni.com)

 

Neurimona Acustico immagine di copertina genialaudio

 

La spiegazione scientifica di questo fenomeno è subito detta: l’orecchio medio è una cavità piena d’aria e le tube di eustachio (che collegano la gola con l’orecchio) agiscono come una ventola per mantenere sempre uguale la pressione interna a quella dell’ambiente esterno.

Il cambio della pressione atmosferica potrebbe quindi, in alcuni soggetti, aggravare il fischio all’orecchio.

 

Altre evidenze ci vengono fornite dalle numerose testimonianze di persone affette da Acufene.

Molti rilevano variazioni del loro acufene in presenza di cambiamenti del tempo o di specifiche situazioni meteorologiche.

 

Scelta apparecchi acustici genialaudio

 

La cosa apparentemente strana è che non tutti le hanno e anche in chi le riscontra ci sono profonde differenze. Questo perché l’acufene è una patologia molto soggettiva: ognuno soffre di un suo tipo di acufene, con cause e sintomi specifiche e personali.

 

Più difficile sembra invece trovare collegamenti precisi con l’aumento del ronzio e specifiche situazioni climatiche.

 

Apparecchi acustici pulizia e manutenzione umidità genialaudio

 

Alcuni soggetti riscontrano un peggioramento con la pioggia, altri ne trovano beneficio proprio perché il suono della pioggia copre il ronzio; altri ancora avvertono un peggioramento nelle giornate molto ventose, spesso accompagnato da mal di testa.

Sono state proposte diverse teorie in proposito. Alcune si rifanno allo stress: il clima potrebbe influire sull’umore, aumentando quindi il disagio e lo stress. Da qui un aumento più psicologico che oggettivo dell’acufene.

Altre teorie collegano la relazione acufene e meteo a altre patologie collegate al fischio all’orecchio: sinusite o cervicali che sono determinate dal clima possono, a loro volta, influenzare l’acufene.

 

Da quanto detto, alla domanda iniziale, se ci sia una relazione tra acufene e meteo, non c’è una risposta univoca. C’è chi rileva peggioramenti o miglioramenti in certe condizioni climatiche, così come in altre situazioni di vita quotidiana o in certi momenti della giornata.

Diventa quindi fondamentale per chi soffre di acufene tenersi sempre informato e registrare le situazioni in cui il fischio è particolarmente forte o si attenua.

 

Sarà così possibile, per gli specialisti, elaborare strategie ad-hoc per migliorare la qualità di vita dei pazienti.

Se soffri di acufene, ti invitiamo a provare il nostro metodo di trattamento che eseguiamo in tutti i centri presenti in Italia.

 

Non aspettare che sia troppo tardi

 

PRENOTA SUBITO IL TUO APPUNTAMENTO

 

Il logo di GenialAudio

 

 

luglio 27, 2018 Articoli, News , , , , , , , , , ,

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *